Sabato, 22 Gennaio 2022

Pcma Magneti Marelli. A luglio 2018 tutti i lavoratori rientreranno in fabbrica

Si è tenuto oggi, a Napoli, l’incontro di tutte le Organizzazioni Sindacali con le Direzioni aziendali di FCA e di Magneti Marelli sul futuro produttivo ed occupazionale dello stabilimento PCMA Magneti Marelli (ex Ergom).

Le Direzioni di FCA e di Magneti Marelli hanno annunciato tre milioni di investimenti e l’implementazione delle produzioni di primo livello per i modelli “Giulietta” e “Ducato” che sia aggiungono a quelle già in essere.

Nelle prossime settimane si terrà un nuovo incontro per il rinnovo del Contratto di solidarietà fino a luglio 2018, per garantire l’occupazione fino al completamento degli investimenti per le nuove produzioni che permetteranno il rientro di tutti i 347 lavoratori in fabbrica.

Dopo anni difficili, in cui i lavoratori hanno dato vita ad una dura vertenza per la salvaguardia occupazionale, oggi possiamo affermare che, grazie proprio a questa lotta, è stato conseguito un primo importante risultato. Nei prossimi mesi continueranno gli incontri di monitoraggio per il rispetto del piano di rioccupazione di tutti i lavoratori.

La Fiom–Cgil ritiene indispensabile un confronto strategico sulle produzioni della Magneti Marelli per implementare attività ad alto valore aggiunto. Questo non solo per salvaguardare gli attuali livelli occupazionali, ma soprattutto per garantirne una più solida e duratura futura prospettiva.

 

Fiom-Cgil Napoli

 

Napoli, 13 ottobre 2017

 

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (Comunicato stampa PCMA 13_10_17.doc)Comunicato stampa PCMA 13_10_17.doc47 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search