Domenica, 26 Maggio 2019

Olicar/Manital: incontro interlocutorio

logo ffu-ok

Ancora senza piano industriale e senza accordo finanziario con le banche, mentre si impostano e si compiono scelte di riorganizzazione che coinvolgono strutture e dipendenti

Martedì 21 giugno si è tenuto, all’Unione Industriali di Torino, il primo incontro del coordinamento sindacale Olicar con la nuova proprietà Manital Idea che ha acquisito il controllo dell’intero pacchetto azionario.

In avvio dell’incontro i rappresentanti della Manital Idea hanno dichiarato di non aver pronto il piano industriale e che rimangono ancora non definite, con il sistema bancario, le questioni finanziarie.

La delegazione sindacale in rappresentanza del coordinamento, a tre mesi dal subentro, ha espresso forti preoccupazioni per la mancata definizione di un piano industriale necessario ad un efficace rilancio delle attività e al mantenimento dell’occupazione, problematico appare la gestione dei rapporti con i fornitori i quali rendono difficile l’operatività quotidiana.

In questo contesto il tema della salvaguardia occupazionale costituisce per il coordinamento sindacale una priorità sulla quale misurare le intenzioni aziendali.

E’ stato denunciato al tavolo che sono in corso e/o annunciati spostamenti di strutture e dipendenti della Olicar in varie sedi nel territorio nazionale senza che siano coinvolte le strutture sindacali interessate e i lavoratori.

A questo proposito è stato ribadito che le scelte unilaterali in caso di trasferimenti, individuali o collettivi che siano, in assenza di confronto e di accordi troveranno l’opposizione del coordinamento e dei lavoratori.

Allo scopo di dare rappresentanza collettiva stabile di tutta la realtà Olicar a livello nazionale le segreterie nazionale hanno avanzato la richiesta di costituzione, con apposito accordo tra le parti, di un Coordinamento nazionale Olicar disciplinato nei numeri e nelle materie.

L’incontro si è concluso con l’impegno alla riconvocazione entro la fine di luglio, indicativamente 26 luglio, data entro la quale dovrebbe essere definito un accordo con il sistema bancario e rendere pienamente agibile la gestione finanziaria.

Nella stessa data Manital Idea e Olicar si sono impegnate a fornire indicazioni sulle questioni industriali e definire un’intesa, su ns. proposta, sul costituzione del coordinamento nazionale Olicar.

 

FIM FIOM UILM Nazionali

 

Roma, 27 giugno 2016

Attachments:
FileFile size
Download this file (1724 - OLICAR_unitario_senza_piano_industriale.pdf)Olicar/Manital: incontro interlocutorio153 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search