Sabato, 01 Ottobre 2022

Econet: stabilizzati 280 dipendenti, continua il confronto sull'integrativo

LOGOFIOM-180X120logo-uilm

 

In data 23 maggio 2016, presso l’Associazione industriali di Arezzo, si è svolto l’incontro tra la Econet srl e il Coordinamento Rsu assistito dalle Organizzazioni sindacali nazionali e territoriali per il prosieguo del confronto per il contratto collettivo aziendale.

L’azienda ha confermato l’avvenuta stabilizzazione di circa 280 dipendenti a partire dal 2 maggio 2016 e ha comunicato che per il restante organico le stabilizzazioni avverranno in un periodo successivo nel rispetto dell’avvenuta semestralità dall’assunzione, e che è stata effettuata la verifica degli inquadramenti a livello territoriale sia pur in maniera non completa.

L’azienda ha confermato la disponibilità alla realizzazione di un accordo integrativo sulle materie rivendicate dalle RSU per conto dei lavoratori.

I temi del confronto riguardano:

  1. le restanti assunzioni previste dall’accordo ministeriale;

  2. l’integrazione salariale nel caso di cassa integrazione per pioggia;

  3. l’indennità di trasferta e la sua regolamentazione;

  4. le indennità di reperibilità e la regolamentazione delle stesse;

  5. premio di risultato.

Le rivendicazioni prevedono il riconoscimento di indennità a partire dalla 25a ora di sospensione per eventi atmosferici con l’utilizzo della Cig per eventi atmosferici, il trattamento di trasferta con un’indennità pari a 13,5 euro per le attività svolte fuori dal comune di assunzione e di un riconoscimento pari ad 11 euro per le attività svolte entro il perimetro del comune di assunzione, il riconoscimento dello straordinario per le ore viaggio in reperibilità con la definizione puntuale delle modalità con cui si effettua, il Premio di risultato che riconosca la prestazione lavorativa ed una variabilità legata al margine operativo lordo che porti l’eventuale riconoscimento al raggiungimento dell’obiettivo ad una quota superiore ai 1.000 euro.

L’azienda, sulla scorta delle richieste avanzate, ha dichiarato la necessità di fare una valutazione complessiva segnalando una distanza rispetto alle proprie disponibilità.

Le parti hanno condiviso un aggiornamento del confronto alla data del 15 giugno 2016.

 

FIOM E UILM NAZIONALI

 

Roma, 25 maggio 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search