Giovedì, 02 Febbraio 2023

Qf (ex Gkn). Urgente confronto sul futuro dello stabilimento e pagamento degli stipendi

“L'incontro di oggi convocato dal Ministero dal Lavoro non ha portato nessuna novità alla soluzione della complicata vertenza.

Qf continua a ribadire che lo stallo del processo di reindustrializzazione è dovuto alla mancanza di agibilità dello stabilimento ‒ nonostante sia stata smentita dalle visite dei tecnici della Regione ‒ e a chiedere la copertura retroattiva della cassa integrazione.

Nei vari incontri tenuti al Mise tutte le parti hanno preso atto che il progetto presentato da Qf è di fatto impraticabile per responsabilità aziendale.

Oggi avremmo voluto discutere del futuro industriale dello stabilimento e del pagamento dei salari dei lavoratori, ragione per la quale la Fiom non ha firmato il verbale di una procedura contestata nei modi e nei contenuti.

È necessario che il confronto venga riportato al Mimit con la presenza della Regione Toscana e del Comune di Firenze, che hanno avviato attività di ricerca di nuovi soggetti industriali e di verifica dei progetti presentati al Comitato di proposta e verifica lo scorso 20 dicembre.

Inoltre continua ad aleggiare sulla vertenza un possibile ruolo di una società pubblica, rispetto al quale ad oggi non ci sono state comunicazioni formali e chiediamo venga fatta chiarezza.

L'accordo quadro sottoscritto al Mise il 19 gennaio, non rispettato da Qf, è l'elemento di garanzia da cui ripartire, ma vanno rimossi gli atteggiamenti messi in campo dall'azienda per drammatizzare la situazione, a partire dal mancato pagamento degli stipendi delle lavoratrici e dei lavoratori.”

Lo dichiara in una nota Simone Marinelli, coordinatore automotive per la Fiom-Cgil nazionale.

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 30 dicembre 2022

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search