Venerdì, 30 Settembre 2022

Wartsila. Depositato ricorso per condotta antisindacale, ora anche il governo faccia la propria parte e convochi i sindacati per garantire la continuità produttiva e occupazionale

“Il ricorso depositato da Fim, Fiom, Uilm presso il Tribunale di Trieste contro Wartsila per attività antisindacale conferma la determinazione del sindacato di contrastare, anche per via legale, la scelta scellerata della multinazionale di dismettere la produzione di motori e avviare il licenziamento di quasi 800 lavoratori diretti e degli appalti.

Si tratta di una iniziativa importante che mira a smascherare, anche sul piano legale, le violazioni della multinazionale ed impedire i licenziamenti.

Tocca adesso anche al governo fare la propria parte: convochi rapidamente i sindacati per soluzioni industriali utili a garantire la continuità produttiva e occupazionale dello stabilimento triestino, usando all'occorrenza gli strumenti pubblici di cui dispone.

Chiediamo anche alle istituzioni locali di intervenire per una rapida convocazione dell'incontro”.

Lo dichiarano in una nota congiunta Luca Trevisan, segretario nazionale Fiom-Cgil e Marco Relli, segretario generale della Fiom-Cgil di Trieste

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma,  19 agosto 2022

 

Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search