Domenica, 14 Agosto 2022

Acciaierie d’Italia. Pessima notizia le dimissioni di Mapelli dal CdA, intervenga Draghi

“Le dimissioni di Carlo Mapelli dal CdA di Acciaierie d’Italia sono una pessima notizia.

Dicono non solo dell’incertezza e dell’instabilità negli assetti societari (Mapelli è il terzo membro del CdA a dimettersi) ma anche di una condizione insostenibile nella direzione e nella gestione aziendale.

Tutto ciò mentre si rinviano le scelte al 2023, con la spada di Damocle della possibile confisca degli impianti.

La sensazione è di una crescente instabilità e ingovernabilità: esattamente il contrario di ciò di cui ci sarebbe bisogno.

Il Governo, il presidente Draghi, non possono non intervenire.”

Lo dichiara in una nota Gianni Venturi, coordinatore nazionale della Siderurgia per la Fiom-Cgil


Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 27 maggio 2022

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search