Mercoledì, 17 Agosto 2022

Stellantis. Silenzio assordante del Governo

"È inaccettabile il silenzio del Governo sulla situazione di Stellantis e dell’automotive.

Stellantis remunera con 19,15 milioni di euro l’amministratore delegato Carlos Tavares, con 28,8 milioni di euro il Cda e distribuisce 3,3 miliardi di euro di dividendi, in un momento di grave crisi del settore automotive e di grande sofferenza per le lavoratrici e i lavoratori del gruppo e di tutta la filiera della componentistica.

Il Presidente francese Emmanuel Macron ha duramente criticato la retribuzione dell’ad di Stellantis. Mentre il Governo italiano lascia soli le lavoratrici e i lavoratori, che continuano ad essere in cassa integrazione nell'incertezza del futuro. La Fiom rilancia la richiesta, già avanzata insieme alle altre organizzazione sindacali e alla Federmeccanica, di un incontro presso la Presidenza del Consiglio con i Ministri competenti, al fine di promuovere e rilanciare l’industria dell’auto per la transizione ecologica, salvaguardare l'occupazione e migliorare le condizioni di lavoro ed economiche delle lavoratrici e dei lavoratori”.

Lo dichiarano in una nota congiunta Michele De Palma, segretario generale della Fiom-Cgil e Simone Marinelli, coordinatore nazionale automotive per la Fiom-Cgil

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 15 aprile 2022

Attachments:
FileFile size
Download this file (CS STELLANTIS 15 APRILE 2022.pdf)Stellantis. Silenzio assordante del Governo187 kB

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search