Lunedì, 03 Ottobre 2022

Stellantis. Prima risposta di Tavares, ma occorre aprire confronto anche con il Governo

"La convocazione dell'incontro con l'amministratore delegato di Stellantis Carlos Tavares per giovedì 31 marzo a Torino è una prima importante risposta alla nostra richiesta di aprire una discussione sulle missioni produttive degli stabilimenti italiani del gruppo e sul futuro occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori.

Sono tante ancora le incertezze dovute alla mancanza di un piano complessivo a partire dagli stabilimenti di meccanica e motori che nel passaggio all’elettrico dovranno essere convertiti a nuove produzioni a quelli di assemblaggio che ad oggi non hanno una missione produttiva certa nel percorso dell’elettrificazione.

È necessario quindi avviare un confronto, con la multinazionale e anche con il Governo, sulle attività produttive di tutti gli stabilimenti e degli enti di staff, per riportare progressivamente al pieno utilizzo gli impianti e i centri di ricerca e sviluppo con l'obiettivo di affrontare la transizione, dalla produzione di batterie ai software e a nuovi modelli, e salvaguardare le lavoratrici e i lavoratori di tutta la filiera dell'automotive".

Lo dichiarano in una nota congiunta Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil e Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 29 marzo 2022

Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search