Martedì, 16 Agosto 2022

Caterpillar. Prorogata la procedura di licenziamento di 15 giorni e presentato importante progetto di reindustrializzazione

Nel corso dell’incontro di oggi al Mise sulla vertenza Caterpillar di Jesi, in Provincia di Ancona, l'azienda ha comunicato che è stata valutata come interessante la proposta della IMR che ha intenzione di assumere tutti i 189 lavoratori. La IMR ha 2600 dipendenti, di cui 1500 Italia, ed è un'azienda che è già intervenuta in altre operazioni di reindustrializzazione.

Nel frattempo è stata accolta la nostra richiesta di prorogare la scadenza della procedura di licenziamento collettivo per 15 giorni. La proroga sarà formalizzata dopo l'incontro di domani presso la Regione Marche. Questo tempo dovrà servire ad avviare la due diligence al fine di approfondire il progetto di rilancio industriale.

La Fiom ritiene importante il progetto di reindustrializzazione presentato oggi, che dovrà garantire la continuità produttiva e occupazionale nello stabilimento di Jesi.
Entro il 10 marzo sarà riconvocato il tavolo al Mise con tutti i soggetti industriali interessati e le parti sociali.

Lo dichiarano in una nota congiunta Mirco Rota della Fiom-Cgil nazionale e Tiziano Beldomenico, segretario generale Fiom-Cgil Marche

 

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 21 febbraio 2022

Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search