Giovedì, 02 Dicembre 2021

Metalmeccanici. Re David (Fiom): al via gli strumenti per l’alfabetizzazione digitale e la formazione continua

“La formazione è sempre stata centrale nel contratto dei metalmeccanici. Con il contratto nazionale dei metalmeccanici firmato il 5 febbraio del 2021 abbiamo intrapreso una strada di innovazione importante, nel solco del CCNL del 2016 con cui abbiamo introdotto il diritto soggettivo alla formazione.

Con MetApprendo prende avvio un progetto che dà valore alla storia dei metalmeccanici nel nostro Paese, a partire dalle esperienze e dalla pratica contrattuale, nazionale e territoriali.

MetApprendo non è un ente bilaterale, non è un ente di formazione, ma uno strumento gratuito per i lavoratori e per le imprese. Per la prima volta in Italia e in Europa il CCNL dei metalmeccanici introduce la tecnologia blokchain, per registrare in modo trasparente le competenze acquisite nel percorso formativo per ogni lavoratore.

MetApprendo si pone obiettivi ambiziosi, da subito l’impegno diffuso per l'alfabetizzazione digitale per un 1 milione e 600mila metalmeccanici, e la registrazione della formazione svolta costruendo così le basi concrete per realizzare nel settore la certificazione delle competenze dei lavoratori”.

Lo ha dichiarato Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil nel corso dell’evento MetApprendo

Roma, 30 settembre 2021
Ufficio stampa Fiom-Cgil

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search