Giovedì, 28 Ottobre 2021

Exprivia. Potetti (Fiom): approvato con 80,5% dei consensi accordo sullo Smart Working

L’accordo sullo Smart Working in Exprivia è stato approvato con 80,5% dei consensi delle lavoratrici e dei lavoratori, che nonostante il periodo feriale, hanno partecipato massicciamente al voto con il 70% circa degli aventi diritto (1400 presenti e oltre 1000 votanti).

 

Un risultato importante e per niente scontato per una trattativa difficile che non ha risolto tutti i punti ma che complessivamente tra parte economica e parte normativa tra cui la regolamentazione concreta del diritto al distacco, rappresenta un passo avanti notevole rispetto agli accordi individuali che l’azienda aveva fatto firmare ai lavoratori.

 

Sappiamo che ci sono comunque dei punti critici e ringraziamo tutti i lavoratori per le discussioni fatte nelle assemblee e per le iniziative di lotta a cui hanno partecipato. Alla ripresa dei lavori dopo la pausa estiva cominceremo a preparare la piattaforma di rinnovi dell’integrativo in cui proveremo ad affrontare i temi non risolti in questo accordo.

Lo dichiara in una nota Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale Exprivia per la Fiom-Cgil

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 4 agosto 2021

Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search