Martedì, 26 Gennaio 2021

Industria Italiana Autobus. Firmato accordo per l’utilizzo del Fondo nuove competenze

È stato sottoscritto oggi l’accordo con Industria Italiana Autobus per la formazione di nuove professionalità attraverso l’utilizzo del Fondo nuove competenze .

L’accordo prevede un complesso percorso formativo che coinvolgerà le lavoratrici e i lavoratori delle due sedi produttive, Bologna e Flumeri, e della sede amministrativa di Roma. 

Diverse le aree di intervento, dalla formazione trasversale a quella sulle nuove tecnologie e sulla digitalizzazione anche in considerazione delle innovazioni che saranno implementate nel corso del 2021.

L’accordo utilizza pienamente tutte le potenzialità dello strumento che attraverso la riduzione dell’orario di lavoro accresce le professionalità e le competenze dei lavoratori garantendo la piena retribuzione.

Per la Fiom questo accordo è un ulteriore passo per rispondere alle esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori ma c’è ancora molto da fare, a partire dagli investimenti per migliorare le condizioni di lavoro. 

È inoltre necessario tenere alta l’attenzione e proseguire sulla strada del rilancio dell’azienda, per questo è urgente che il Mise convochi l’azienda e le organizzazioni sindacali, per assicurare un futuro all’unica azienda che produce autobus sul nostro territorio.”

Lo dichiarano in una nota Simone Marinelli, coordinatore del Gruppo per la Fiom nazionale, Giuseppe Morsa, segretario generale della Fiom di Avellino e Sandra Ognibene della Fiom di Bologna

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 31 dicembre 2020

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search