Martedì, 26 Gennaio 2021

Whirlpool. Re David (Fiom): vertenza emblematica, insieme possiamo vincere

“La vertenza Whirlpool è proprio la dimostrazione concreta di come nel nostro Paese le fabbriche le tengono aperte le lavoratrici e i lavoratori. Sono le lavoratrici e i lavoratori che difendono il territorio e la ricchezza industriale di questo Paese contro lo strapotere delle multinazionali che ormai da anni decidono quello che meglio credono secondo logiche che rispondono al profitto e alla finanza e contro un Governo che è incapace di difendere le politiche industriali e gli accordi che vengono fatti.

La vicenda Whirlpool nasce da un accordo sindacale in sede ministeriale. Il Governo ha dato alla multinazionale molte risorse per ristrutturare e rafforzare l’industria dell’elettrodomestico. Dopo pochi mesi Whirlpool ha considerato carta straccia quell’accordo e ha pensato a maggio del 2019 di chiudere in due mesi lo stabilimento di Napoli.

Se siamo ancora qui lo dobbiamo alle lavoratrici e ai lavoratori della Whirlpool che si sono opposti all’arroganza della multinazionale perché gli accordi vanno rispettati e il valore del lavoro e della produzione industriale vanno difesi, come anche va difesa la dignità loro e di tutti noi. Questa lotta è diventata emblematica per tutto il Mezzogiorno, per le lavoratrici e i lavoratori, e per il sindacato.

Con grandi sacrifici, con scioperi e lotte, le lavoratrici e i lavoratori, insieme al sindacato, hanno tenuto viva la vertenza Whirlpool che continua ad essere al centro del dibattito pubblico nazionale per quanto riguarda le politiche industriali e il ruolo delle multinazionali. Fare politiche industriali per il Mezzogiorno, significa non desertificare il Sud, significa fare lavatrici a Napoli e dare valore alla qualità industriale di quel sito. Senza la potenza e la determinazione delle lavoratrici e dei lavoratori la vertenza sarebbe stata chiusa da tempo.

Oggi con l’iniziativa di solidarietà per la presentazione del calendario 2021 “Sulla nostra pelle” riemettiamo ancora una volta Whirlpool al centro del dibattito pubblico. Siamo tutti insieme a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori della Whirlpool di Napoli, a sostegno della loro vertenza che è la vertenza di tutti noi. Forza e coraggio perché insieme noi sappiamo che possiamo vincere”.

Lo dichiara Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil intervenendo nel corso dell’evento di solidarietà “Sulla nostra pelle” presso lo stabilimento Whirlpool di Napoli

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 30 dicembre 2020

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search