Martedì, 19 Ottobre 2021

Blutec. Fiom: intesa per il rinnovo della cassa su Termini Imerese. Qualsiasi progetto industriale deve garantire la continuità occupazionale

“Si è tenuto oggi l’incontro con Ministero del Lavoro in merito alla proroga della cassa integrazione, scaduta il 17 ottobre scorso, per i 630 lavoratori Blutec di Termini Imerese.

Il rinnovo degli ammortizzatori sociali è stato demandato al tavolo competente regionale al termine di un confronto serrato perché è necessario assicurare la continuità occupazionale di tutte le lavoratrici ed i lavoratori e per il rilancio industriale dell’area.

E’ necessario continuare il confronto in corso con Ministero dello Sviluppo Economico, Invitalia, Commissari e Regione Sicilia per giungere ad un percorso chiaro e che dia certezze.

E’ stata ritirata la procedura della cassa integrazione per cessazione ed è stato concordata con i commissari la proroga della cassa per amministrazione straordinaria per i prossimi 12 mesi.

Inoltre, la Fiom ha proposto ulteriori strumenti messi in campo dal Governo per tutelare l’occupazione, il salario e la formazione a partire dal Fondo Nuove Competenze, ed i commissari hanno dato la disponibilità a valutarne l’utilizzo.

La continuità occupazionale dei lavoratori è il centro di qualsiasi progetto industriale possa essere presentato per Termini Imerese. Lo Stato ha realizzato un patto con i lavoratori che deve essere rispettato”.

Lo dichiarano in uno nota congiunta Simone Marinelli, coordinatore nazionale per la Fiom-Cgil e Roberto Mastrosimone, segretario generale Fiom-Cgil Sicilia

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 13 novembre 2020

 

 

 

 

 

Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search