Domenica, 05 Luglio 2020

SiderAlloys Portovesme. Azienda pronta a firmare accordo di fornitura energia

Si è tenuta questa mattina una conference call tra i rappresentanti del ministero dello Sviluppo economico, Sider Alloys e Fim, Fiom e Uilm riguardo lo smelter di Portovesme.

Finalmente l'azienda ha dichiarato la propria disponibilità a sottoscrivere con Enel l'accordo di fornitura dell'energia elettrica. Nello specifico, Sider Alloys si è impegnata a sottoscrivere il contratto di fornitura non appena la banca di riferimento e Sace avranno deliberato riguardo le garanzie, un tempo presumibile di 2-3 settimane.

“Insieme al ministero dello Sviluppo economico abbiamo insistito per avviare, subito dopo la firma del contratto di fornitura dell'energia elettrica, il confronto che riguarda il piano di revamping con l'azienda fornitrice cinese.

Per quanto ci riguarda, grazie anche al lavoro del Mise, non ci sono più argomenti che impediscono a Sider Alloys di sottoscrivere il contratto con Enel, né tantomeno di definire tempi e modalità del riavvio della produzione e del reinserimento degli oltre 350 lavoratori in attesa. Continueremo a sollecitare l'azienda rispetto ai tempi di intervento affinché l'impianto possa finalmente partire.”

Dichiarazione di Mirco Rota, responsabile Fiom per Sider Alloys

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 12 maggio 2020

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search