Giovedì, 09 Aprile 2020

ArcelorMittal (ex Ilva). Lettera dei segretari generali di Fim, Fiom e Uilm all'azienda

In riferimento alla vostra lettera del 19 novembre 2019, avente per oggetto procedura ex art 47, legge 428/90 - Esame congiunto, le scriventi organizzazioni sindacali comunicano di non aver inoltrato nessuna richiesta di esame congiunto, come da voi erroneamente riportato nella suddetta missiva, poiché mancano a nostro avviso i presupposti contrattuali e giuridici per la procedura di recesso e di quella inerente il trasferimento di rami di azienda in capo a Ilva Spa. Il 12 novembre abbiamo chiesto un incontro per discutere sulle prospettive e sul rispetto dell’accordo del 6 settembre 2018, avvenuto il 15 novembre presso il Ministero dello Sviluppo economico. Questo si è concluso con un nulla di fatto e con la nostra rinnovata richiesta di ritiro della procedura di recesso.

Riteniamo, secondo le suesposte ragioni, superfluo partecipare all’incontro previsto per il 22 novembre, né con i rappresentanti delle organizzazioni locali né con quelli delle strutture nazionali. Alla luce delle situazioni che si sono determinate in questi ultimi giorni, in particolare in riferimento alla sospensione del programma di spegnimento degli impianti e riapertura degli uffici commerciali, vi chiediamo di sospendere la procedura prevista dall’ex art.47.

Distinti saluti.

I segretari generali di Fim, Fiom e Uilm

Roma, 19 novembre 2019

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search