Martedì, 22 Ottobre 2019

Ex Embraco. Fiom: “Invitalia batta un colpo”

Ieri il blocco dei cancelli dello stabilimento, oggi sciopero di otto ore e manifestazione a Roma dei lavoratori della ex Embraco – ora Ventures Production – di Riva di Chieri, ricevuti prima al ministero del Lavoro e poi a quello dello Sviluppo economico.

“Alle sottosegretarie al Lavoro, Puglisi, e allo Sviluppo economico, Todde, abbiamo ribadito che la reindustrializzazione non è mai partita, si continua a spostare in avanti la data di avvio, la scadenza degli ammortizzatori sociali si avvicina e il vertice convocato al miSe per il 23 ottobre è troppo lontano.”

“Sono mesi che si spostano le scadenze, sono mesi che denunciamo il fatto che non si sta facendo nulla di quanto previsto nel piano industriale di giugno 2018. Cosa abbia convinto Invitalia e l'allora ministro dello Sviluppo economico nel momento in cui hanno selezionato il piano di Ventures – azienda individuata da Whirlpool che poi si è prontamente sfilata – a questo punto ci sfugge. La stessa Invitalia andò all'assemblea con i lavoratori promettendo di intervenire in caso di necessità: quel momento è arrivato, Invitalia intervenga subito o sarà tardi per i 413 lavoratori e le loro famiglie.”

Dichiarazione di Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 3 ottobre 2019

Attachments:
FileFile size
Download this file (19_10_03-tibaldi_ventures.pdf)Ex Embraco. Fiom: “Invitalia batta un colpo”222 kB
Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search