Mercoledì, 16 Ottobre 2019

Ex Ilva. Venturi (Fiom): contro l'inerzia servono soluzioni chiare e decisioni risolutive

"Si è svolta oggi l'audizione delle organizzazioni sindacali alla Commissione Attività Produttive della Camera sulle prospettive industriali del sito di Taranto.

Siamo di fronte ad un tornante molto preoccupante: rischia di addensarsi a Taranto una tempesta perfetta. Mancano 30 giorni al 6 settembre, data in cui entrerà in vigore la norma che supera le esimenti penali per ArcelorMittal, e tra 45 giorni, il 1 ottobre, l'altoforno 2 sarà definitivamente spento.

Siamo in una condizione di inerzia pressoché totale, Parlamento e Governo hanno il dovere di intervenire perché il destino dello stabilimento non riguarda soltanto Taranto, che è collegato ad altri siti produttivi in Italia, in particolare Cornigliano e Novi Ligure. Inoltre, il gruppo ex Ilva nel suo complesso fornisce il 40% dell'approvvigionamento di acciaio nel Paese.

Sarebbe utile che la Commissione Attività Produttive della Camera convocasse il Ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio perchè servono risposte concrete a partire dal rispetto degli impegni che sono stati sottoscritti con l'accordo di settembre del 2018 dal punto di vista del piano industriale, anticipando i tempi per i lavori sull’altoforno 5, riguardo al piano ambientale e occupazionale. In particolare, sulla scorta del verbale di accordo sulla sicurezza, devono uscire dal provvedimento di cassa integrazione gli addetti alla manutenzione ordinaria e straordinaria.

Il Ministro Di Maio oggi risponde dicendo che conosce le scadenze e che sta lavorando "per noi". Sarebbe davvero curioso il contrario, cioè che al Governo non fossero note le scadenze. Deve essere chiaro che la vicenda di ArcelorMittal non può rimanere una trattativa privata tra il Governo e la multinazionale, e che l'inerzia in atto si supera soltanto con decisioni chiare e con atti risolutivi".

Lo dichiara in una nota Gianni Venturi, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile siderurgia, che ha partecipato all'audizione alla Commissione Attività Produttive della Camera.

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 6 agosto 2019

 

 

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa Privacy e Termini di Utilizzo e di prestare il consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e secondo le modalità indicate nella Privacy policy

Search