Venerdì, 19 Aprile 2019

Sirti. Illustrata a Di Maio la difficile vertenza

Durante la due giorni di trattative in Assolombarda, abbiamo incontrato il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio, presente a Milano per altri motivi, a cui abbiamo illustrato sinteticamente le difficoltà riscontrate nel confronto con Sirti.

In particolare, abbiamo evidenziato al ministro la rigidità dell'azienda riguardo l'applicazione del contratto di solidarietà (con riduzioni individuali spinte fino al 50%).

Inoltre, abbiamo posto alla sua attenzione le importanti tematiche relative da una parte al tavolo di settore delle tlc e dall'altro quello dei sub-appalti che stanno dilaniando il mercato delle installazioni telefoniche.

Il ministro, preso atto di quanto da noi evidenziato, ha assicurato la propria attenzione sin dall'approdo della vertenza presso il ministero del Lavoro, la cui richiesta sarà attivata martedì 9 aprile, stante la scadenza dei primi 45 giorni della procedura.

Ci aspettiamo un deciso intervento da parte del Governo per rimuovere gli ostacoli che, a oggi, impediscono la positiva conclusione di questa delicata vertenza.

Dichiarazione congiunta di Marco Giglio, Pietro Locatelli e Michele Paliani, coordinatori nazionali Fim, Fiom, Uilm Sirti

 

Fim, Fiom e Uilm nazionali

Roma, 5 aprile 2019

Attachments:
FileFile size
Download this file (1283 - cs unit Sirti 5.4.2019.pdf)Sirti. Illustrata a Di Maio la difficile vertenza105 kB
Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search