Martedì, 25 Giugno 2019

Abb. I lavoratori hanno l'integrativo

Questa mattina, con lo spoglio del voto nello stabilimento di Vittuone, si è concluso il referendum tra le lavoratrici e i lavoratori Abb riguardo il contratto integrativo del gruppo, che conta in Italia circa 5.000 dipendenti negli stabilimenti di Bergamo, Dalmine, Vittuone, Sesto S. Giovanni, Frosinone, Santa Palomba, Ossuccio, Genova Sestri Levante e Molo Giano, Monselice, Lodi e Montebello.

L'adesione al voto è stata del 64%, con l'86% di favorevoli, il 13% di contrari e l'1% di schede bianche e nulle.

“Con il risultato di oggi – dichiara Mirco Rota, coordinatore nazionale Fiom per il gruppo Abb – si è conclusa la consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori del gruppo Abb riguardo il rinnovo del contratto integrativo del gruppo. Voto giunto a valle di una campagna di assemblee molto partecipate, dove si è discusso delle novità introdotte dall'accordo.”

“L'alto consenso – continua Rota – conferma l'apprezzamento dei lavoratori all'intesa che dovrà ora essere completata, per quanto riguarda i futuri lavori delle commissioni paritetiche, affinché possano essere riconosciuti tutti gli aspetti innovativi contenuti nell'accordo.”

“Ora l'attenzione e l'impegno di tutto il coordinamento Fim, Fiom e Uilm di Abb – conclude – dovrà continuare rispetto alla delicata riorganizzazione in corso e agli esuberi annunciati dall'azienda.”

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 8 febbraio 2019

Attachments:
FileFile size
Download this file (0395 - cs dich Rota su Abb 8.2.2019.pdf)Abb. I lavoratori hanno l\'integrativo151 kB
Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search