Giovedì, 24 Settembre 2020

Industria Italiana Autobus. De Palma (Fiom): ancora un rinvio, la vertenza continua


 “Tutto aggiornato all’assemblea dei soci del prossimo 11 dicembre il futuro dei lavoratori di Bologna e Flumeri, che oggi pomeriggio hanno presidiato sotto la pioggia a Roma la sede della riunione della proprietà.

Poteva essere la giornata del rilancio con la ricapitalizzazione pubblica, ma tutto è rimandato ancora una volta. Invitalia ha confermato il proprio impegno insieme a Leonardo sul rilancio produttivo e industriale grazie alla ricapitalizzazione. Ferrovie dello Stato non ha ancora deciso se entrare nella società, valuterà l’ingresso entro i primi dieci giorni di dicembre.

La Fiom chiede che sia riconvocato il tavolo al Mise per un incontro con la nuova compagine proprietaria, con Ferrovie dello Stato, per avviare il confronto sul piano di investimenti necessario e riportare le produzioni negli stabilimenti ex BredaMenarinibus ed ex Irisbus. Al contempo su richiesta della delegazione, che ha incontrato un componente del cda, al termine della riunione, è stata garantita la prossima erogazione delle retribuzioni.

La Fiom continuerà ad essere impegnata nella risoluzione della vertenza al fianco dei lavoratori”.
Lo dichiara in una nota Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil.

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 20 novembre 2018

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search