Giovedì, 28 Ottobre 2021

FCA. Fiom: Accordo per la riorganizzazione a Pomigliano con il Ministero del Lavoro. Prima verifica congiunta a ottobre


“Questo pomeriggio una delegazione della Fiom composta da Michele De Palma segretario nazionale Fiom, Rosario Rappa segretario generale Fiom Napoli, Francesco Percuoco Fiom Napoli e dai delegati, ha incontrato la direzione aziendale Fca presso il Ministero del Lavoro, per discutere in merito alla cassa straordinaria per riorganizzazione per 12 mesi.


La Fiom ritiene che riguardo allo stabilimento di Pomigliano la priorità è di realizzare gli investimenti per le nuove produzioni al fine di garantire la continuità occupazionale. Per questo l'accordo raggiunto al Ministero del Lavoro esplicita che Fca dettaglierà il piano su Nola e Pomigliano per le future produzioni e prevede incontri di verifica in sede ministeriale sull'avvio degli investimenti.
Nell'accordo è anche esplicitato il mantenimento della produzione della Panda fino al 2022 ed è stato specificato che quota parte dei 45 miliardi di investimenti complessivi siano destinati agli stabilimenti di Pomigliano e Nola.
A ottobre la Fiom in un incontro con il Ministero del Lavoro verificherà se si realizzeranno le condizioni per riportare tutti i lavoratori in fabbrica”. Lo dichiarano in una nota congiunta la Fiom-Cgil nazionale e la Fiom Napoli.

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 19 luglio 2018

Tags: ,

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search