Martedì, 07 Aprile 2020

Electrolux. Le lavoratrici e i lavoratori approvano l'ipotesi di accordo in tutti gli stabilimenti del Gruppo

Le lavoratrici e i lavoratori di Electrolux hanno approvato, attraverso il referendum nazionale effettuato in tutti gli stabilimenti italiani del Gruppo, l'ipotesi di accordo sottoscritta il 14 maggio 2014 da Fim, Fiom, Uilm ed Electrolux.
Alla consultazione hanno partecipato, in totale, 3.358 fra lavoratrici e lavoratori su 4.152 aventi diritto, nei stabilimenti italiani – Porcia (Pordenone), Susegana (Treviso), Solaro (Milano) e Forlì – della multinazionale svedese.
L'intesa è stata approvata con 2.651 voti favorevoli e 651 contrari, mentre 56 sono state le schede bianche e nulle.
Il Sì ha prevalso nettamente in tutti gli stabilimenti.
Di seguito riportiamo nello specifico il risultato della consultazione in tutti gli stabilimenti.

 

stabilimenti

aventi diritto (presenti)

votanti

SI

NO

bianche/

nulle

Forlì

787

781

580

199

2

Porcia (Pn)

1.595

1.155

922

206

27

Solaro (Mi)

831

715

588

113

14

Susegana (Tv)

939

707

561

133

13

 

 Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 22 maggio 2014

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search