Sabato, 14 Dicembre 2019

Eni. Unificare le vertenze, unire le lotte

LOGOFIOM-180X120

La Fiom, con i metalmeccanici dell'indotto Eni dei diversi siti, ha partecipato oggi alle iniziative decise nell'ambito della giornata di lotta contro il piano di dismissione del Gruppo, sostenendo le ragioni dei lavoratori e delle lavoratrici Eni e Saipem.

Per Rosario Rappa, segretario nazionale Fiom, e Sergio Bellavita, responsabile per la Fiom del settore petrolchimici, presenti oggi alla manifestazione, “per la Fiom è necessario proseguire la mobilitazione sino all'apertura di una vertenza generale che metta insieme tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici che operano nei siti Eni ricomponendo così i comuni interessi e bisogni. Da Gela a Priolo vanno unificate le vertenze e unite le lotte”.

“Per queste ragioni – concludono – comunichiamo la disponibilità della Fiom a proseguire e inasprire il conflitto su una vertenza rilevante al punto da parlare all'insieme stesso del Paese.”

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 19 febbraio 2016

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search