Venerdì, 27 Maggio 2022

Contratto Federmeccanica: trattativa dal 28 gennaio, senza pregiudiziali

LOGOFIOM-180X120

 

Si è tenuto oggi il quarto confronto tra le delegazioni di Federmeccanica e quelle di Fim, Fiom, Uilm sul Contratto nazionale dei metalmeccanici.

Durante la riunione Federmeccanica ha ribadito le proprie proposte già esposte nell’incontro precedente.

 

Uilm, Fiom e Fim, nel riconfermare le richieste contenute nelle rispettive piattaforme, hanno sottolineato l’obiettivo comune della centralità del Contratto nazionale come autorità salariale che deve portare ad aumenti retributivi per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori.

In particolare, come Fiom abbiamo ribadito la necessità che un nuovo Contratto nazionale sia in grado di coniugare il miglioramento delle condizioni salariali e normative dei lavoratori con il rilancio degli investimenti e della qualità delle imprese metalmeccaniche.

In tale contesto abbiamo sottolineato la novità e l’importanza della proposta unitaria di Cgil, Cisl e Uil per “un moderno sistema di relazioni industriali”.

 

Il prossimo appuntamento è previsto per il 28 gennaio tra le segreterie di Fim, Fiom, Uilm e la delegazione di Federmeccanica.

In quella sede verrà definito un calendario d'incontri per far partire dai primi giorni di febbraio una trattativa che, senza pregiudiziali, affronti punto per punto i contenuti delle piattaforme presentate, verificando poi i risultati del confronto avuto in un appuntamento plenario previsto per la fine del mese di febbraio.

 

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 21 gennaio 2016

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search