Mercoledì, 26 Febbraio 2020

Strage ThyssenKrupp. Bellono (Fiom Torino): "Pesantemente negativo che la Cassazione escluda il dolo. Sarebbe un'onta inaccettabile se gli imputati evitassero il carcere"

Federico Bellono, segretario generale della Fiom-Cgil di Torino, ha rilasciato stamane la seguente dichiarazione.

"La Cassazione, escludendo il dolo negli omicidi Thyssen, in linea con la sentenza d'appello, rappresenta un fatto pesantemente negativo. Tanto più che pur confermando i reati precedentemente decisi, ha però stabilito una revisione delle condanne, con la fondata possibilità che vengano alleggerite: il tutto con un nuovo processo d'appello che intanto evita l'immediata carcerazione, o estradizione se all'estero, dei condannati."
"Ora il rischio più insopportabile sarebbe che, con  il combinato disposto di pene troppo ridotte ed eventuale prescrizione, i condannati non facessero neanche un giorno di carcere."
"Sarebbe un'onta inaccettabile per Torino e un segnale di ritorno al passato per tutto il mondo del lavoro, che getterebbe un'ombra sinistra anche su altri importanti procedimenti come quello dell'Eternit."
 
Torino, 25 aprile 2014
 
Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search