Martedì, 05 Luglio 2022

Electrolux. Fiom: “rispettati dall'azienda gli impegni del piano, necessaria una verifica a breve sui volumi produttivi dello stabilimento di Solaro"

LOGOFIOM-180X120

Si è svolto nel pomeriggio di ieri, presso il ministero dello Sviluppo economico, l'incontro per la verifica semestrale dell'accordo Electrolux siglato a maggio dello scorso anno. L'incontro, svolto prima a livello istituzionale - cui erano presenti anche il ministro Guidi, la sottosegretaria Bellanova, rappresentanti delle Regioni interessate - è proseguito poi con un confronto sindacale tra azienda e organizzazioni sindacali.

Dal punto di vista del mercato l'azienda ha evidenziato una tenuta delle vendite nell'anno in corso, con una crescita nel nostro paese e nell'Ovest d'Europa a fronte di un forte calo nell'Est; per il 2016 è previsto un trend positivo, confidando anche in una ripresa delle vendite nel mercato dell'Est Europa. Sul versante degli investimenti è stato illustrato un sostanziale rispetto degli impegni presi con l'accordo del 2014. Per quanto riguarda i volumi prodotti c'è stata una conferma delle previsioni per gli stabilimenti di Porcia e Susegana, per Forlì la produzione è stata più alta mentre per lo stabilimento di Solaro c'è stata una significativa contrazione dei volumi nonostante gli investimenti fatti.

Riguardo la reindustrializzazione prevista per il sito di Porcia, l'azienda ha comunicato l'avvio a fine 2016 di un'attività interna e l'esistenza di una negoziazione con due aziende esterne per la ricollocazione di un'ulteriore quota di personale in attività da svolgere all'interno del perimetro aziendale.

Nel corso dell'incontro è stato sottoscritto tra le parti l'accordo per il ricorso al contratto di solidarietà per il sito di Forlì per sei mesi e l'accordo di ultrattività del premio.

Per la Fiom, pur registrando i dati positivi emersi sul rispetto degli impegni assunti con l'accordo e il piano industriale, è necessario monitorare con particolare attenzione l'attuazione dell'accordo per il sito di Solaro, per il quale è stato richiesto all'azienda un confronto a livello territoriale.

Il prossimo incontro di verifica presso il ministero si terrà tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo del 2016.

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 22 ottobre 2015

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search