Sabato, 31 Ottobre 2020

Micron. Si passi dalle parole ai fatti

logo ffu-ok

Apprendiamo da un comunicato stampa emesso questa mattina dal ministero dello Sviluppo economico che il ministro Federica Guidi ha ricevuto assicurazioni dall'azienda sulla possibile soluzioni per i 12 lavoratori della Micron rimasti in Cassa integrazione e che rischiano il licenziamento al termine della procedura di mobilità che scade il prossimo 21 luglio.

E' necessario passare dalle intenzioni ai fatti. Fim, Fiom e Uilm nazionali ribadiscono la necessità di un confronto con la Micron e il Governo per far emergere concretamente e ufficialmente le proposte di lavoro e dare risposte occupazionali a tutti i lavoratori.

In tal senso Fim, Fiom e Uilm hanno inviato una richiesta di incontro urgente all'azienda e al ministero dello Sviluppo economico che ci auguriamo possa avvenire entro la prossima settimana.

 

Uffici stampa Fim, Fiom, Uilm

Roma, 3 luglio 2015

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search