Mercoledì, 08 Luglio 2020

Whirlpool. Spera e Venturi: da mercoledì via al confronto. Oggi tutti i lavoratori in mobilitazione

LOGOFIOM-180X120

 

Michela Spera, segretaria nazionale Fiom, e Gianni Venturi, responsabile Fiom per il settore elettrodomestici, hanno rilasciato oggi la seguente dichiarazione.

 

Si è tenuto oggi al ministero dello Sviluppo economico, alla presenza del ministro Guidi, del sottosegretario al Lavoro Bellanova, delle istituzioni locali, del management Whirlpool e dei sindacati nazionali, territoriali e delle Rsu degli stabilimenti, l'incontro che dà il via al confronto tra le parti sul piano industriale del gruppo dopo l'acquisizione di Indesit.

Come Fiom prendiamo atto che l'azienda ha riconfermato la propria disponibilità a discutere su tutti gli elementi del piano senza pregiudiziali.

Per la nostra organizzazione, come abbiamo affermato al tavolo, è necessario che per risolvere questa vertenza si trovi un accordo che preveda soluzioni per tutti i siti e per tutti i lavoratori coinvolti. Lavoratori che sono uniti nella mobilitazione, come dimostra il fatto che l'incontro di oggi si è svolto con i lavoratori di tutti gli stabilimenti del Gruppo in sciopero.

La Fiom è pronta ad affrontare un confronto attraverso il quale cambiare le linee del piano industriale presentato da Whirlpool e trovare una soluzione per tutti.

Confronto sindacale che si svolgerà presso il ministero dello Sviluppo economico e per il quale al momento sono già state individuate come prossime date il 29 aprile, il 5 e l'8 maggio.

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 27 aprile 2015

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search