Venerdì, 27 Maggio 2022

Italtel: riprende il confronto sul contratto integrativo ma le distanze permangono. Proclamate per oggi quattro ore di sciopero.

LOGOFIOM-180X120

 

Roberta Turi, segretaria nazionale Fiom-Cgil, ha rilasciato stamane la seguente dichiarazione.

Si è svolto ieri in Assolombarda l'incontro con Italtel sul contratto integrativo dopo che l'azienda ha sospeso la disdetta di tutti gli accordi aziendali operata il 30 dicembre scorso.

Nell'incontro l'azienda ha presentato una proposta che la delegazione sindacale ha giudicato del tutto insufficiente.

Da parte nostra i presupposti per continuare la trattativa sono: la riduzione del taglio al costo del lavoro chiesto dall’Azienda, una solo temporanea disponibilità a interventi su alcuni elementi della contrattazione integrativa, un progetto di riqualificazione e ricollocazione interna certa per tutti i lavoratori in cassa integrazione.

Domani è già previsto un nuovo incontro.

La Fiom ritiene che la soluzione alla vertenza sia ancora lontana, per questo è necessario intensificare le iniziative di mobilitazione dei lavoratori.

Oggi è previsto uno sciopero di quattro ore che riguarderà tutti i siti con assemblee e presìdi.

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 22 gennaio 2015

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search