Venerdì, 27 Maggio 2022

Infortunio Fca Termoli. Marcelli e De Palma (Fiom): «Gravissimo quanto accaduto. Necessario riportare la tutela di salute e sicurezza negli stabilimenti Fca»

LOGOFIOM-180X120

Maurizio Marcelli, responsabile nazionale Fiom per l’Ufficio Salute, Ambiente e Sicurezza, e Michele De Palma, coordinatore nazionale Fiom-Cgil per Fca e Cnh, hanno rilasciato oggi la seguente dichiarazione congiunta.

«Un grave incidente è avvenuto questa mattina nello stabilimento della Fca di Termoli. Mentre stava lavorando, un ergonomo aziendale passando nella corsia riservata ai pedoni è scivolato su una macchia di acqua e olio, procurandosi una fortissima contusione alla colonna vertebrale con paralisi degli arti inferiori.»

«Questo grave infortunio svela una volta per tutte la continua disinformazione di Fca riguardo la condizione di lavoro nei propri stabilimenti.»

«La Fiom ha più volte denunciato casi di infortuni sul lavoro che vengono trasformati dall’azienda in incidenti avvenuti a casa del lavoratore o in malattia, questo avviene anche per l’assenza e la complicità delle altre organizzazioni sindacali che, pur avendone la possibilità, non hanno in questi anni agito attraverso i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza per tutelare efficacemente la sicurezza e la salute dei lavoratori di Fca. Soggetti che ancora oggi tentano di impedire ai lavoratori di Fca di eleggere i rappresentanti sindacali della Fiom.»

«Augurando una pronta guarigione al lavoratore, chiediamo nel contempo ai servizi di vigilanza della Asl di Termoli e alla Procura di verificare le ragioni di questo gravissimo infortunio.»

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 20 gennaio 2015

Tags:

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search