Domenica, 07 Marzo 2021

Fiat Termini Imerese. De Palma (Fiom): «Abbiamo chiesto a Governo e Azienda un incontro urgente per chiarimenti su notizie apparse sulla stampa»

Michele De Palma, coordinatore nazionale Fiom-Cgil del settore automotive, ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione.

«Questa mattina, avendo appreso dai mezzi di informazione che ad oggi non vi sarebbe stata alcuna ricapitalizzazione della società, diversamente da quanto dichiarato dalla Direzione di Grifa negli incontri tenuti presso il ministero dello Sviluppo economico, abbiamo chiesto chiarimenti con una lettera indirizzata alla Direzione aziendale, al Governo e ad Invitalia.»

«Visti i tempi strettissimi e alla luce delle problematiche che potrebbero determinarsi nella concreta realizzazione del percorso indicato nel verbale d'incontro siglato presso il ministero dello Sviluppo economico e preso atto della scelta della Direzione aziendale della Fiat, che ha già provveduto a inviare le lettere di apertura della procedura di mobilità per i lavoratori di Termini Imerese, abbiamo chiesto che siano verificate le notizie che, se fossero vere, sarebbero fonte di forte preoccupazione per il percorso di reindustrializzazione e rioccupazione di tutti i lavoratori di Termini Imerese.»

«Infine, abbiamo dichiarato da subito la disponibilità a un incontro necessario se le notizie non dovessero essere smentite.»


Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 15 ottobre 2014

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search