Giovedì, 22 Aprile 2021

Acciai speciali Terni. Rappa e Venturi (Fiom): «L'avvio della mobilità conferma che gli impegni annunciati erano aria fritta. Renzi chiami la Merkel e trovi un accordo»

LOGOFIOM-180X120

 

Rosario Rappa, Segretario nazionale Fiom-Cgil, e Gianni Venturi, responsabile per la siderurgia, hanno rilasciato oggi la seguente dichiarazione congiunta.

«La procedura di mobilità avviata dall'Ast per 550 lavoratori di Terni conferma che gli impegni sbandierati dal management sul nuovo piano industriale, i volumi produttivi e gli assetti impiantistici erano tutta aria fritta.»

«Meno occupazione, meno salario, meno diritti non fanno una politica industriale.»

«Se veramente il Governo è intenzionato a risolvere positivamente la vertenza dell'Ast è necessario un semplice passaggio: il presidente del Consiglio chiami la Merkel e facciano con la proprietà – i tedeschi di ThyssenKrupp – un accordo sul futuro di Terni.»

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 10 ottobre 2014

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search