Mercoledì, 22 Settembre 2021

Marelli Europe Italia. Ai delegati Fiom permessi per gestione “emergenza Covid-19”

La Fiom ha siglato, ieri, un accordo con Marelli Europe Italia per garantire, alle delegate e ai delegati nei siti italiani del Gruppo, un pacchetto di permessi sindacali aggiuntivi rispetto a quanto già garantito alla nostra organizzazione – non firmataria del Ccsl applicato in azienda – dallo Statuto dei Lavoratori.

Tale agibilità è necessaria per assicurare le attività di confronto e monitoraggio dell'accordo firmato unitariamente il 15 aprile scorso e vigente per tutto il periodo di “emergenza Covid-19”.

Si tratta di un ulteriore, importante, passo per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Un passo che valorizza il ruolo e le competenze dei delegati nel confronto con la direzione aziendale, in relazione ai bisogni e alle necessità delle lavoratrici e dei lavoratori.

L'accordo ha una vigenza coincidente con quella dell'emergenza ma, per la Fiom, rappresenta comunque un investimento nel valore di relazioni sindacali corrette, uno strumento sempre indispensabile e attualmente fondamentale per affrontare insieme la crisi sanitaria e quella produttiva e occupazionale del settore.

Dichiarazione congiunta di Michele De Palma, segretario nazionale Fiom, e Alessandro Pagano,coordinatore Fiom per Marelli Europe

 

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 9 giugno 2020

Tags: ,
fiom_info-ok.jpg

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search