Giovedì, 02 Dicembre 2021

Fiom Torino. Proseguono anche oggi gli scioperi nel torinese per il Contratto nazionale

La Fiom Cgil rende noto che oggi 9 ottobre sono in corso scioperi nelle aziende metalmeccaniche del Torinese tra cui Farid, Pieffeci, Kuene+Nagel, 2A di Borgaro, Sogefi sospensioni.

Gli scioperi – spesso indetti dalle Rsu unitariamente - stanno registrando una ampia adesione delle lavoratrici e lavoratori per ottenere il rinnovo del CCNL e gli aumenti economici richiesti nella piattaforma.

Ieri e l’altro ieri le adesioni dei lavoratori agli scioperi di ieri sono state il 75% alla MA di Chivasso, 100% alla Fontana Sodecia, 50% alla Baomarc, 85% alla Aviocost, 80% alla Dana Graziano.

Adesioni tra il 60 e l’80% anche alla Lucco Borlera, Fomt, Cornaglia, Saps, Edf Fenice Torino, Co.mec, Valeo, Perardi & Gresino, Cellino, U-shin, Tubiflex, Valeo.

Edi Lazzi segretario Fiom Cgil Torino dichiara: “l’ampia partecipazione dei lavoratori alle iniziative di sciopero, spesso unitarie, dimostra la volontà di conquistare un nuovo contratto nazionale e di recuperare diritti e reddito dopo i sacrifici di questi mesi. Nei prossimi giorni saranno centinaia le assemblee unitarie nelle aziende per preparare lo sciopero nazionale unitario dei metalmeccanici del 5 novembre prossimo. Federmeccanica rifletta e decida di rinnovare in fretta il contratto nazionale”.

Ufficio stampa Fiom-Cgil Torino

Torino, 9 ottobre 2020 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search