Mercoledì, 30 Settembre 2020

Europa/Cae. Petrucci (Fiom): «Fiat industrial condannata per condotta antisindacale»

 
 
Sabina Petrucci, responsabile dell'Ufficio Europa Fiom, ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione.
 
«Fiat industrial è stata condannata dalla Corte d'Appello di Torino per condotta antisindacale nei confronti della Fiom, esclusa, alla fine del 2011, dalla delegazione speciale di negoziazione che avrebbe dovuto contrattare il comitato aziendale europeo del gruppo.»
«La condotta della Fiat è stata ritenuta un'ingerenza nella designazione dei componenti italiani che, come stabilito dalla direttiva e dalla legge – e come sostenuto dalla Fiom – è di esclusiva titolarità delle organizzazioni sindacali e delle rappresentanze sindacali unitarie.»
«Questo atteggiamento, che gli ha consentito di far passare i 3 anni che la legge prevede per la negoziazione, dimostra che la Fiat non vuole trattare su nessun argomento, compreso il Cae, ma punta a imporre le sue decisioni.»
«Dopo le raccomandazioni dell'Oil al Governo italiano e questa sentenza di Torino, le discriminazioni sindacali della Fiat diventano una questione internazionale ed europea a cui bisognerà dare una risposta.»
«La sentenza – la prima che riguarda materie di livello europeo – fa onore alla tenacia e alla coerenza della Fiom e di IndustriAll Europa, che si è rifiutata di negoziare senza la nostra organizzazione.»
«Allo stesso tempo, la sentenza è una lezione per tutti quei sindacati che ritenevano pretestuoso l'atteggiamento della Fiom e di IndustriAll.»

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 12 maggio 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search