Sabato, 26 Novembre 2022

Dana Graziano. Impegno per soluzione premio 2021 e chiarezza su missione industriale del gruppo e di tutti gli stabilimenti

Oggi 20 ottobre 2021 si è riunito a Torino il coordinamento nazionale di FIM FIOM e UILM. La riunione si è svolta in presenza, nel rispetto delle norme e dei protocolli anti covid presso la sede della uilm regionale.

Nel corso della riunione le delegazioni sindacali dei vari stabilimenti si sono confrontate sui punti in discussione emersi nelle precedenti riunioni con la direzione Aziendale svolte da remoto compreso l'ultimo incontro del 4 ottobre 2021, sulla attuale situazione industriale al fine di costruire una posizione unitaria sui temi da sottoporre al prossimo incontro del 18 novembre 2021 che si svolgerà in presenza a Torino con Dana Graziano.

Come delegazioni sindacali si è convenuto sulla necessità che si definisca una quota economica aggiuntiva per il 2021, poiché per effetto della pandemia i lavoratori hanno già pagato un prezzo alto (il non pagamento del premio variabile nel 2021) e nel contempo sono stati determinanti per il raggiungimento dei risultati produttivi ed economici aziendali, sia nel periodo più critico del 2020 e ancor di più nel quadro economico del 2021.

Inoltre si ritiene necessario richiedere alla Dana di condividere e stabilire un percorso certo e con i necessari tempi per discutere del rinnovo dell'accordo di secondo livello, garantendo l'ultra attività.

Desta preoccupazione a tutto il coordinamento la situazione di stagnazione e il perdurare dello stato di crisi in cui versa lo stabilimento LIGHT VEHICLES di Luserna San Giovanni (TO). E' emersa anche la necessità, nonostante la situazione sostanzialmente stabile e con volumi tendenzialmente positivi per il settore OFF HIGHWAY, di comprendere con chiarezza dalla direzione aziendale la missione industriale del gruppo DANA GRAZIANO.

Il coordinamento ha condiviso in modo unanime, che al termine della riunione con l'azienda del 18 novembre la delegazione sindacale si riunirà immediatamente per valutare l'esito dell'incontro, mettendo in campo una campagna di assemblee sindacali in tutti gli stabilimenti per discutere e socializzare con i lavoratori, l'esito dell'incontri e per condividere le necessarie scelte che dovranno essere assunte al fine di raggiungere gli obbiettivi definiti.

Fim Fiom Uilm nazionali

21 ottobre 2021

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search