Martedì, 28 Settembre 2021

Oerlikon Graziano, continua la trattativa sull’integrativo

Nell’incontro del 16 aprile scorso presso l’Unione industriale di Torino, la Direzione aziendale di Oerlikon Graziano ha fornito prime valutazioni e avanzato alcune proposte sui punti della piattaforma per il rinnovo del contratto integrativo di Gruppo presentata dalle Organizzazioni sindacali.

Sul tema delle relazioni sindacali Oerlikon propone: di istituire il Comitato consultivo nazionale prefigurato dal CCNL, attribuendogli però ulteriori competenze in materia di sicurezza; di creare una Commissione etica e responsabilità sociale, che analizzi argomenti relativi alla vita di impresa quali l’ingresso al lavoro dei giovani, la parità di genere, le problematiche dei lavoratori con disabilità, il welfare aziendale, la conciliazione dei tempi di vita lavoro, le analisi delle competenze; di insediare una Commissione che affronti le questioni della flessibilità anche degli orari di lavoro.

Sulle altre questioni di disciplina del rapporto di lavoro, Oerlikon accetta l’estensione dell’indennità per gli addetti al pronto soccorso e al servizio antincendio negli stabilimenti che non la hanno; dichiara la sua volontà di definire ogni anno il calendario ferie entro maggio; propone di destinare le risorse del fondo ambiente al rinnovo delle mense; accetta il rinvio a livello aziendale delle questioni della turnistica a scorrimento e dell’incentivo di rendimento; rifiuta la richiesta di statuire la non assorbibilità dei superminimi individuali, a meno che le Organizzazioni sindacali non accettino di discutere del consolidato. Nessuna apertura concreta infine è stata fatta in tema di estensione della tutela reale in caso di licenziamento illegittimo agli assunti post Jobs Act.

class="western" />Per quanto riguarda il Premio di risultato, la Direzione aziendale ha dichiarato di non poter accettare la richiesta sindacale di incremento pari a quasi il 60% del suo ammontare, ma di essere disponibile a riconoscere un incremento pari alla media di quelli del comparto e in proposito si è riservata di fare un analisi di settore; sulla struttura, invece, si dice d’accordo a suddividerlo in due voci, l’una comune a tutti legata all’EBITDA, l’altra legata a indicatori gestionali di stabilimento, ma con un moltiplicatore individuale.</p> <p class="western">Oltre a" temi de"l’integrativo, la Direzione aziendale ha annunciato l’intenzione di procedere alle assunzioni obbligatorie dei lavoratori portatori di handicap, così da evitare il pagamento delle relative penali sostenute fino ad ora, nonché alla volontà di procedere a Sommariva e a Cervere (gli altri seguiranno) alla stabilizzazione di lavoratori somministrati. Sarà avviata un’analisi organizzativa degli staff sulla base dell’incipiente nuovo modello gestionale. Infine, sono state preannunciate possibili modifiche migliorative del piano industriale a Bari, anche in virtù dei benefici previsti nella Regione Puglia per gli investimenti.</p> <p class="western">Le parti si sono dat" appuntamento per il "iorno 9 maggio per continuare la trattativa.</p> <p class="western"> </p> <p class="wes"ern">Fim, Fiom, Uilm nazio"ali</p> <p class="western">Il Coordinamento nazi"nale Oerlikon</p> <p class="western"> </p> <p class="west"rn">Roma, 18 aprile 2018</">"

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search