Venerdì, 20 Maggio 2022

Automotive. Viceministro conferma assenza di un piano straordinario, indispensabile un confronto urgente

 

"Le dichiarazioni rilasciate oggi dal Vice Ministro Pichetto Fratin, nel corso della diretta di Dataroom sul Corriere della Sera, confermano non solo l'assenza di un piano straordinario del Governo per l'automotive ma anche la mancanza di volontà, nonostante i numerosi tavoli al Mise con sindacati e imprese, di intervenire stanziando risorse sul settore a fronte del rischio occupazionale di decine di migliaia di lavoratrici e lavoratori nella transizione industriale.

In assenza di un confronto urgente, decideremo con i lavoratori metalmeccanici del settore le iniziative di mobilitazione che vogliamo condividere con tutte le organizzazioni sindacali per difendere l'automotive e la sua occupazione in Italia".

Lo dichiarano in una nota congiunta Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive e Simone Marinelli, coordinatore nazionale automotive per la Fiom-Cgil

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 23 novembre 2021

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search