Venerdì, 20 Maggio 2022

Westport-Fuel System. Si scrive “trasferimenti”, si legge “licenziamenti”

LOGOFIOM 180X120


Si concluderà domani, con la firma delle conciliazioni individuali delle lavoratrici e dei lavoratori di Omvl che segnano la cessazione definitiva delle attività, la vicenda dello stabilimento di Padova, appartenente al gruppo Westport-Fuel System.

Ciò che sulla carta è stata definita una “cessione di azienda” con trasferimento delle attività produttive da Pernumia (Padova) a Cherasco (Cuneo) rappresenta per tutta la Fiom una vera e propria chiusura di uno degli stabilimenti del gruppo. Un'operazione assolutamente priva chiarezza dal punto di vista dello sviluppo industriale, condotta senza che sia stata avviata una vera discussione con i sindacati sul piano industriale e sulla prospettiva complessiva del gruppo.
Allo stesso tempo, ciò che sulla carta viene definito un “semplice” trasferimento di 400 km per i lavoratori delle due sedi, rappresenta per la Fiom un un vero e proprio licenziamento collettivo, mascherato dall'azienda attraverso esigui incentivi economici per il sostegno al trasferimento e un solo mese di preavviso.

Il muro dell'azienda eretto al fine di non utilizzare gli ammortizzare sociali per riorganizzazione aziendale, che pure erano legittimi e facilmente attivabili, rafforza la nostra idea che di licenziamento collettivo si sia trattato, avendo l'azienda il chiaro obiettivo di non supportare minimamente le esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori che pure avrebbero potuto fruire di un periodo di tempo più lungo per riorganizzare le proprie vite ed eventualmente valutare il possibile trasferimento.
La Fiom, per questo, non ha firmato l'accordo in sede di esame congiunto e chiede con urgenza l'apertura di una fase di confronto sul futuro industriale del gruppo affinché in futuro non si ripeta mai più quanto avvenuto in questi giorni per lo stabilimento di Padova.


Westport-Fuel System è una multinazionale, leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di impianti gpl e metano. In Italia, oltre alla Omvl di Padova, conta altri 4 stabilimenti: la Valtek di Reggio Emilia, la Emer di Brescia, la Brc Gas Equipment/Mtm di Cherasco (Cuneo), la Zavoli di Cesena.

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 22 giugno 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search