Martedì, 31 Marzo 2020

Il Governo mantenga le promesse fatte su Industria italiana Autobus

Le Organizzazioni sindacali, dalla manifestazione appena conclusa sotto la sede del Ministero dello Sviluppo economico a cui hanno partecipato centinaia di lavoratori provenienti da Avellino e Bologna, chiedono in modo unitario al Governo di adempiere agli impegni e alle promesse assunte negli ultimi mesi relativamente a Industria italiana Autobus.

Oggi abbiamo costretto il Governo a convocare immediatamente per giornata di domani l’amministratore delegato dell’azienda, per ottenere il pagamento degli stipendi e scongiurare il rischio di fallimento.
Tuttavia, fermo restando le iniziative territoriali in programma già per domani, se non arriveranno le risposte attese lunedì riprenderanno azioni di protesta rivolte direttamente alla Presidenza del Consiglio.
Più in generale il Governo deve passare dalle parole ai fatti, poiché è sempre più urgente la necessità di ricapitalizzare e di rafforzare la compagine societaria.

Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Uglm, Failms

Roma, 6 settembre 2018

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search