Giovedì, 02 Dicembre 2021

Tutele per i lavoratori fragili prorogate al 31 dicembre 2021

È stato nuovamente prorogato al 31 dicembre 2021 il termine per il riconoscimento della tutela per i lavoratori fragili, in possesso della  specifica certificazione sanitaria, che non possono svolgere la propria prestazione lavorativa in modalità di lavoro agile.

Lo ha stabilito l’INPS con il Messaggio 3565 del 13 ottobre 2021.

È prevista L’equiparazione del periodo di assenza dal lavoro al ricovero ospedaliero -sempre nei limiti dei contratti collettivi di riferimento- con l’erogazione della prestazione economica e la contribuzione figurativa.

Viene prorogata sempre al 31 dicembre 2021, sempre per i lavoratori fragili che di norma svolgono la prestazione lavorativa in modalità agile, anche attraverso l’adibizione a diversa mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, come stabilito dai contratti collettivi, o lo svolgimento di specifiche attività di formazione professionale anche da remoto.

p. Fiom-Cgil nazionale

Michele De Palma – Mirco Rota

Roma, 21 ottobre 2021

 

 

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search