Sabato, 24 Ottobre 2020

Le misure del Fondo Contrattuale di Assistenza Sanitaria Integrativa delle aziende cooperative metalmeccaniche

Il fondo contrattuale di sanità integrativa delle aziende cooperative metalmeccaniche ha attivato una copertura assicurativa aggiuntiva al piano sanitario in corso per garantire una risposta concreta alle lavoratrici e ai lavoratori metalmeccanici. Le misure si aggiungono a quanto già previsto dal piano sanitario con l’obiettivo di dare alle lavoratrici e ai lavoratori un supporto di natura economica.

Non è previsto alcun contributo aggiuntivo né per le aziende né per i lavoratori.

Il Fondo, compatibilmente con le disposizioni emanate dai Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalle Circolari emanate dal Ministero della Sanità ( linee di indirizzo per la rimodulazione dell’attività programmata differibile in corso di emergenza da Covid-19 – Circolari n 7422 del 16/3/20202 e n 8076 del 30 marzo 20202) continua ad erogare regolarmente le proprie prestazioni avendo attivato per la totalità dei propri dipendenti la modalità di lavoro in smart working.

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PER I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DELLE AZIENDE COOPERATIVE METALMECCANICHE

IL Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa è rivolto ai dipendenti delle imprese che applicano il Ccnl Cooperative Metalmeccaniche. Il piano sanitario garantisce la copertura dei lavoratori e dei loro familiari iscritti. Il piano sanitario ha decorrenza retroattiva, dal 1/02/2020 fino al 31/07/2020.

Il piano sanitario integrativo interviene in caso di ricovero presso strutture pubbliche individuate per il trattamento del virus dal Ministero attraverso le seguenti misure:

  • L’erogazione di un’indennità da ricovero per contagio da Covid-19 di € 30,00 per ogni notte di ricovero per un periodo non superiore a 20 gg, (il giorno di ricovero e il giorno di dimissione costituiscono una unica giornata ai fini della corresponsione della diaria).

  • L’erogazione di un’indennità post-ricovero di € 500,00 a seguito di degenza in un reparto di di terapia intensiva o di terapia sub intensiva.

  • In caso di decesso le indennità di cui sopra saranno trasmissibili agli eredi.

Le indennità potranno essere richieste via web, nell’area riservata, o a mezzo posta, tramite lo specifico modulo UniSalute che è disponibile e scaricabile dal sito internet:

www.cassadircoop.it accedendo all’area riservata “area Coop Metalmeccaniche” ed inserendo la password: metcoop (minuscolo).

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search