Martedì, 21 Settembre 2021

Formare le delegate e i delegati, riformare l'organizzazione

Ci accingiamo a partire con un nuovo ciclo di corsi di formazione per le delegate e i delegati della Fiom di Parma.

Nella nostra lunga storia (120 anni) i delegati in fabbrica hanno storicamente rappresentato l’ossatura e la presenza concreta della Fiom nei luoghi di lavoro. Migliaia di uomini e donne portatori di valori, di istanze di cambiamento, di capacità di rappresentare gi interessi dei lavoratori e di interpretarne bisogni e necessità. La Fiom da sempre li ha supportati, formati, e ne ha tratto linfa vitale per i propri organismi dirigenti.

Lo spirito che ha animato la formazione negli ultimi anni è stato quello di metterne al centro capacità e ruolo. Il gruppo nazionale della formazione, con cui la struttura di Parma collabora da anni, si è sempre mosso con questo spirito: il delegato al centro. Non una formazione unidirezionale, ma un momento di confronto in cui le Rsu svolgono un ruolo centrale di confronto e di crescita insieme a tutta l’organizzazione.

Oggi più di prima questo è un assunto vero. I cambiamenti in atto nella società e nei luoghi di lavoro ci costringono a fare i conti con un processo produttivo in continua evoluzione.

Il confronto continuo con le Rsu e un loro protagonismo concreto è l’unico strumento che abbiamo per leggere questi processi.

Iniziamo un nuovo percorso, lungo e complesso, reso difficile dalla pandemia e dalle limitazioni che ci pone. Ma in 120 anni ne abbiamo superate tante, supereremo anche questa!

Un grande in bocca al lupo alle delegate e ai delegati, un grande grazie alla Fiom nazionale.

Aldo Barbera, segretario generale Fiom Parma

Parma, 7 settembre 2021

Tags: ,

menu formazione

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search