Domenica, 26 Settembre 2021

Formazione e in-formazione per crescere con una visione critica e autonoma

Il 9 e 10 giugno inizierà un importante percorso formativo per le delegate e i delegati della Fiom della provincia di Vicenza, nell’ambito del progetto di formazione predisposto dalla Fiom nazionale.

Proprio la formazione rappresenta un punto fondamentale nell'azione sindacale che i nostri delegati esercitano ogni giorno nei luoghi di lavoro. Oggi più che mai è necessario ripartire da alcuni punti fermi e imprescindibili: analisi, cambiamento e autonomia.

In primo luogo lo studio dei mutamenti che si sono verificati, negli ultimi anni, all’interno delle aziende. Cambiamenti che non riguardano solamente le fabbriche ma anche l’organizzazione del lavoro, la nostra società, tutto il mondo.

Negli ultimi 18 mesi tutte le dinamiche sono in estrema evoluzione, molto è cambiato e tanto ancora si evolverà. Ed è in pieno cambiamento che è necessario avere una visione critica e, soprattutto, autonoma che ci permetta di leggere, e capire, i fenomeni sociali, politici e sindacali che in questo momento stanno attraversando la nostra società. Mutamenti epocali che influenzeranno i prossimi decenni e sicuramente le attuali generazioni e quelle future.

Ancora di più, quindi, tutto deve passare attraverso la comprensione ma anche la lotta per cambiare e migliorare sia le condizioni di lavoro che le condizioni sociali.

Per i dirigenti sindacali la formazione è importante poiché rappresenta, appunto, una pratica politica intesa come attività ed azione con l’obiettivo primario indirizzato verso il “bene” di tutti i lavoratori.

È con questo spirito che, come Fiom Vicenza, ci avviciniamo al percorso nazionale. Percorso che vedrà la partecipazione delle delegate e dei delegati della nostra provincia. Il Vicentino è una realtà particolare, con visioni ed esigenze diverse, e realtà differenti seppur ugualmente importanti: dall’ovest all’alto vicentino e poi Bassano, Vicenza, Schio e Thiene. Un territorio con una grande vocazione industriale che conta, da sempre, la presenza di numerose industrie medie e piccole.

Ma i corsi non saranno slegati dai percorsi precedenti dal momento che sono connessi con la formazione, iniziata nel 2020 a livello locale sul tema “Salute e Sicurezza”, e rappresentano dei momenti fondamentali per la crescita di ognuno di noi.

Solo se si è formati e in-formati si può capire e conoscere. Solo se si capisce e conosce si sviluppa un pensiero critico, autonomo e indipendente che caratterizza il Dna della nostra organizzazione.

Morgan Prebianca, segretario generale Fiom Vicenza

 

Tags:

menu formazione

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search