Martedì, 07 Dicembre 2021

Vitrociset. Le due facce di una medaglia

 Si è svolto nella giornata del 30 maggio alla UIR di Roma l’incontro di informativa fra le OO.SS. nazionali, territoriali e Rsu di Vitrociset e la delegazione aziendale con la presenza dell’Ad ing. Solferino.
Si è arrivati a questo appuntamento con la consapevolezza di non essere fuori dalle difficoltà con cui  ci si sta confrontando da qualche tempo a questa parte, un percorso di vendita quantomeno travagliato ancora in atto, una Cassa di solidarietà  ancora  aperta e rivendicazioni giudiziarie che pur non pregiudicando l’operatività aziendale di certo non aiutano a creare le migliori condizioni di lavoro.
 In uno scenario di certo non favorevole emerge la vitalità di un’azienda che grazie alla competenza e professionalità dei lavoratori è riuscita a mantenere inalterata la considerazione dei clienti, che hanno continuato a dare fiducia in tutti i settori in cui Vitrociset opera.
Acquisiti ordini nel 2017 per circa 236 mln di €, un backlog dichiarato che dovrebbe coprire circa il 70% delle risorse per i prossimi due anni e un buon rapporto percentuale fra diretti ed indiretti rappresentano punti di forza che sono però minati dalla scarsa liquidità su cui può contare l’azienda in questa fase congiunturale.
Nel confronto schietto cui l’Ad non si è sottratto questo è sembrato essere l’elemento di maggior criticità su cui ci si sta concentrando poiché limita la capacità di investimento e condiziona le potenzialità di crescita in settori fortemente competitivi (difesa, spazio e trasporti) in cui la Vitrociset vuole crescere.
Fim, Fiom, Uilm, continueranno a monitorare l’evoluzione dell’andamento aziendale auspicando una intensificazione delle relazioni industriali che in questa fase possono diventare valore aggiunto per assicurare il coinvolgimento di tutti i lavoratori. Avevamo fatto richiesta e torneremo a reiterarla, di un incontro al Mise poiché riteniamo fondamentale scongiurare il rischio che un patrimonio aziendale così importante anche per il paese possa andare disperso.
Torneremo ad incontrarci il prossimo 3 luglio per discutere il consuntivo del Pdr 2017  e  per costruire un accordo per il Pdr 2018 che torni a distribuire  soldi ai lavoratori.

        
Fim Fiom Uilm FIsmic Nazionali
Roma, 4 giugno 2018

Attachments:
FileFile size
Download this file (VITROCISET comunit 4.6.2018.pdf)Vitrociset - le due facce di una medaglia109 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search