Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Thales Alenia Space Italia. Firmato accordo PdR e superminimo collettivo

Nella giornata di ieri 2 agosto, il coordinamento nazionale RSU Thales Alenia Space Italia, le segreterie nazionali e territoriali di Fim Fiom e Uilm hanno raggiunto un accordo con la direzione aziendale per il rinnovo del Premio di Risultato 2021-2022 ed il Superminimo collettivo “non assorbibile”.

L’intesa raggiunta sul PdR ha previsto condizioni migliorative rispetto all'accordo ponte del PDR 2020 e a quelle previste dal precedente accordo:

  • l’introduzione di 2 quote separate del valore di premio (50%/50%) riferite agli indicatori TAS JV e agli indicatori TAS ITALIA;

  • l’introduzione di un moltiplicatore che si applicherà, al verificarsi del superamento del 50% complessivo degli indicatori di JV e TAS ITALIA, per il recupero di quote economiche del PdR fino ad arrivare ad un tetto di garanzia erogabile di 1.900 euro nel 2021 e 2.100 nel 2022;

  • premialità del 10% a fronte di over performance oltre il raggiungimento del 100% dei budget;

  • aumento dell’importo del valore teorico massimo del PdR vigente con una progressione di incremento di 500 euro nel 2021 e ulteriori 400 euro complessivi nel 2022, per un importo complessivo nella vigenza dell'integrativo di 900 euro;

  • l’introduzione della possibilità di convertire quote di PdR in welfare, beneficiando di un incremento del 10% della cifra convertita a carico aziendale.

Rispetto al “superminimo collettivo non assorbibile”, siamo riusciti ad ottenere integralmente l’importo richiesto in piattaforma pari a 240 euro annui fino alla ex 5, riparametrati alle categorie superiori.

Il superminimo collettivo non assorbibile, con decorrenza 1gennaio 2022, prevederà gli importi erogati x 13 mensilità, come di seguito indicato:

 

Livello/Categoria

Mensile

Annuo

A1(ex Q8)

25,79

335,27

B3(ex 7)

25,79

335,27

B2(ex 6)

22,62

294,05

B1(ex 5s)

20,27

263,56

C3(ex 5)

18,46

240,00

C2(ex 4)

18,46

240,00

C1(ex 3s)

18,46

240,00

D2(ex 3)

18,46

240,00

D1(ex 2)

18,46

240,00

 

Fim Fiom Uilm ed il coordinamento RSU di Thales Alenia Space Italia hanno valutato positivamente questo accordo che si aggiunge a quelli dello Smart working e Cambio mix siglati lo scorso anno e su cui i lavoratori saranno chiamati ad esprimersi insieme ai restanti capitoli dell’ipotesi di accordo dell’integrativo aziendale successivamente all'intesa tra le Parti.

Inoltre, ci riteniamo impegnati ad affrontare tutti i capitoli rimanenti in piattaforma per il rinnovo dell’integrativo aziendale.

L’attenzione da parte di Fim, Fiom, Uilm rimarrà alta sulle questioni inerenti lo scenario industriale e del piano strategico di TAS ITALIA in rapporto alla JV per il quale abbiamo già posto la questione all’azionista italiano Leonardo e dal quale ci attendiamo un concreto riscontro in merito.

FIM-FIOM-UILM Nazionali

Roma, 3 agosto 2021

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search