Giovedì, 11 Agosto 2022

Telespazio/E-Geos. Un anno penalizzato ancora dalla pandemia ma con risultati positivi

Nella giornata del 22 giugno u.s., si è tenuto in presenza e da remoto l’incontro annuale con la Direzione aziendale di Telespazio e di E-GEOS e il Coordinamento nazionale FIM-FIOM-UILM.

L'amministrato Delegato ha illustrato il quadro economico-finanziario nel quale hanno operato Telespazio e E-GEOS rilevando, come le attività svolte nel 2021 hanno continuato la loro operatività, raggiungendo performance soddisfacenti in un quadro ancora emergenziale legato alla pandemia covid, dimostrando tuttavia tenuta e consuntivi economici in crescita.

Il gruppo Telespazio ha registrato una leggera flessione degli ordini e dei ricavi rispetto ai budget ambiziosi prefissati, ma comunque in significativa crescita rispetto agli anni precedenti.

Conferme importanti acquisizioni di commesse nazionali e europee, e una crescita a livello internazionale in America latina a conferma del fatto che Telespazio/E-Geos nell’anno 2021 hanno dato seguito ai progetti ambiziosi in fatto di raddoppio dei dati economici.

Abbiamo fatto notare come FIOM-CGIL come grazie all’importanza e all'impegno del lavoro svolto da tutti i lavoratori del Gruppo Telespazio e E-GEOS, sia stato possibile crescere sensibilmente e garantire il mantenimento dei servizi governativi.

Inoltre il lavoro svolto, attraverso il confronto tra le Parti, ha consentito di mettere in atto tutte le forme di prevenzione volte a garantire la piena sicurezza nella continuità lavorativa.

Di seguito i dati a consuntivo 2021 delle realtà industriali Telespazio/E-Geos:


L'azienda ha confermato per il 2022 budget in leggera crescita su tutti gli indicatori, intendendo intercettare nuove commesse legate alla Space economy presente anche nel programma nazionale PNRR, e una crescita ulteriore legata ai mercati domestici (Europa) e la volontà di entrare in mercati internazionali come il Nord America .

L'andamento occupazionale nel corso del 2021 ha visto sostanzialmente il mantenimento degli organici con un leggerissimo incremento, non considerando ovviamente il numero di lavoratori derivanti dall'acquisizione di Vitrociset.

Tuttavia il fenomeno di fuoriuscite di lavoratori con professionalità importanti, apre una necessità che va nella direzione di valorizzare e considerare maggiormente tutti i lavoratori all'interno di Telespazio e E-GEOS, attraverso il confronto di sito con le RSU.

Come FIOM-CGIL possiamo dare un giudizio positivo dentro Telespazio e E-GEOS, in uno scenario di mercato che cresce, pur sapendo che anche per il 2022 si risentirà della pandemia e della guerra.

Gli importi del PdR 2021 saranno pagati con la retribuzione di luglio e saranno suddivisi per Lob, per i lavoratori Telespazio ex-Vitrociset, verrà erogato a luglio un importo di €1000.

Infine, abbiamo chiesto alle aziende, di riconvocare il coordinamento unitario per affrontare le criticità sollevate dalle RSU e dai lavoratori sulla applicazione dello strumento dello smart-working, su questo tema l'attenzione della Fiom-Cgil nazionale è alta per ottenere miglioramenti in linea con le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori e per definire i nuovi parametri del PDR e del TB per il 2022.

 


Fiom-Cgil nazionale

Roma, 24 giugno 2022

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search