Venerdì, 25 Settembre 2020

Telespazio - E-Geos. Firmato accordo di proroga del PdR

Il 4 settembre scorso, in modalità mista, presso la Unindustria di Roma, le segreterie nazionali e territoriali di Fim Fiom e Uilm unitamente alle RSU hanno incontrato la direzione aziendale di Telespazio ed E-Geos. Questo appuntamento dopo la pausa estiva è stato importante per concretizzare, oltre i temi di merito anche la modalità operativa con cui ricominciare ad affrontare il percorso di confronto sindacale che porterà al rinnovo del Contratto Integrativo di 2° livello scaduto nel 2019.

Importante sottolineare che ancora una volta è stata riaffermata l’importanza e la solidità di soluzioni condivise fra Azienda e OO.SS e grazie a questo modello si è riusciti a gestire con equilibrio e limitando al minimo l’impatto sul business anche i momenti più critici della pandemia.

Segnale importante verso l’avvio del rinnovo dell’integrativo è lo sblocco dell’aumento stabilito per il Superminimo Collettivo non assorbibile che come previsto per i lavoratori della Leonardo decorre da gennaio 2020 e nel cedolino di settembre saranno corrisposti gli arretrati.

  • Proroga per il 2020 dell’attuale schema del PDR

  • Stabilito l’avvio della trattativa per l’Integrativo, il 29 settembre il primo incontro che si terrà in plenaria ed in presenza

Nella consapevolezza che il contesto generale presenta ancora qualche criticità le segreterie di Fim Fiom e Uilm hanno chiesto alla Direzione Aziendale di considerare con la dovuta attenzione l’impegno che tutti i lavoratori della Telespazio e di E-Geos stanno profondendo per limitare al massimo gli effetti della pandemia sul business e conseguentemente porre in essere tutti gli accorgimenti per mitigare gli effetti sul PdR. La Direzione Aziendale, pur riaffermando la variabilità di tale istituto si è dimostrata disponibile a valutare la richiesta fatta.

Preludio positivo all’avvio del percorso che porterà al rinnovo dell’integrativo aziendale la disponibilità dell’Azienda ad erogare la una tantum di € 360 entro il 2020 e senza vincolarla all’andamento del confronto sindacale.

Riteniamo che con questa decisione aziendale si siano create tutte le condizioni di positività per discutere serenamente del rinnovo nel rispetto delle parti e delle peculiarità delle due realtà aziendali, Telespazio ed E-Geos che appartengono sì al gruppo Leonardo ma per business e storia lavorativa presentano alcune peculiarità che dovranno essere considerate.

Segreterie Nazionali Fim Fiom Uilm

Roma, 9 settembre 2020

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search