Venerdì, 30 Ottobre 2020

Simav/Simmec: avviata la procedura di fusione

LOGOFFU 180X120

 

In data 30 agosto 2017 presso l’Assistal di Roma si è svolto l’incontro tra la direzione delle società Simav spa e Simmec spa e il Coordinamento Rsu delle due società assistite da Fim, Fiom e Uilm nazionali di seguito della procedura di fusione per incorporazione nella Simav spa della Simmec spa.

Le aziende hanno illustrato le motivazioni che hanno portato a questa scelta, essendo per altro Simmec controllata al 100% dalla stessa Simav, che confermano la volontà di mantenere un rapporto forte con il committente Leonardo ed espandere le attività con altri importanti clienti nonché efficientare i processi organizzativi. Le aziende hanno confermato un andamento economico non brillantissimo con aspetti che dovranno essere oggetto di confronto successivo in ragione anche delle differenze che attualmente esistono tra i trattamenti Simmec e Simav e sui quali dovrà essere percorsa un’armonizzazione.

Il Consiglio di Amministrazione di Simav rimarrà inalterato e verranno percorse anche le sinergie possibili con la capogruppo Siram.

Attualmente il volume di fatturato dovrebbe consentire un equilibrio economico finanziario pur in attesa dell’esito di gare importanti con il committente LGS (Leonardo) e della definizione dell’appalto grandi stazioni.

Formalmente la fusione dovrebbe avvenire il 1° dicembre 2017 ed eventuali slittamenti saranno legati a ritardi burocratici.

Le Organizzazioni Sindacali hanno significato gli aspetti che portano maggiore chiarezza e nel contempo hanno richiesto la definizione di un protocollo sulle relazioni industriali necessario in quanto si sono modificati gli assetti occupazionali nonché la necessità di avviare un armonizzazione dei trattamenti che per altro in ragione dell’accordo firmato al termine del confronto rimangono per ora inalterati. Si è altresì posto il tema dell’attuale rapporto con ADR e le attività residue che SIMAV continua a svolgere e che dovrebbero trovare una definizione entro il mese di ottobre.

Le parti hanno convenuto di avviare il confronto sui temi aperti nel mese di ottobre p.v., con l’obbiettivo di trovare una composizione possibilmente prima della formale fusione.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 1° settembre 2017

Attachments:
FileFile size
Download this file (17_09_01-Simav-Simmec-FFU.pdf)Simav/Simmec: avviata la procedura di fusione113 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search